Coppie allo specchio

 

coppie-allo-specchio
Il nuovo saggio di Matteo Pavesi propone l’analisi di alcune delle coppie più famose della mitologia greca. Si parla di amore, amicizia, fratellanza, collaborazione, intesa, matrimonio.











 

“Coppie allo specchio” è il nuovo saggio di Matteo Pavesi, uscito Amazon KDP lo scorso primo luglio. Il libro presenta l’analisi delle coppie più o meno famose della mitologia greca. Ad ognuna di queste viene associata una nemesi o paura atavica che diventa la radice e il pretesto per assumere alcuni comportamenti. Sta alle coppie decidere se superarla e diventare migliori o se lasciarsi cadere in questi abissi e mollare tutto. L’autore parla di amore, amicizia, fratellanza, collaborazione, intesa, matrimonio.

Ogni coppia segue un archetipo mitologico e ha una nemesi (paura atavica) da superare o da sublimare. Il percorso che propone Matteo, che non è né uno psicologo né un filosofo ma un semplice osservatore della realtà sociale, è una sorta di viaggio alla ricerca di questa radice lontana, La particolarità di questo saggio è qualcosa che parte dalla mitologia conosciuta ma che diventa parola dopo parola, storia di tutti i giorni. Matteo sostiene che ogni relazione abbia un senso e ogni rapporto di coppia possa esistere grazie alla piena consapevolezza di ci che ognuno di noi cerca e possiede nella propria anima. L’incontro fra due esseri umani, non importa il genere, possono riportare in vita come in una sorta di rappresentazione teatrale universale, le dinamiche nascoste delle coppie mitologiche più o meno famose della mitologia greca. Le relazioni che nascondono le Nemesi non sono solo quelle di coppia, fra marito e moglie ma anche fra genitori e figli, fra colleghi, fra amici in competizione, fra capo e risorse sottoposte. Ognuno di noi dovrebbe essere consapevole del ruolo che assume senza pensare troppo nel momento dello specchio, solo grazie a questo è possibile cambiare questa dinamica. E così Urano e Gea tornano a vivere fra di noi con i loro pregi e difetti, così come Ares e Atena, Prometeo e sua madre Temi, Ade e Persefone.



Chi è Matteo Pavesi
matteo-pavesi
Laureato in scienze politiche, giornalista pubblicista. Interessato da sempre di Psicologia, Antropologia, Mitologia ha una conoscenza approfondita del mondo femminile perché ne ha ascoltato attentamente le “confidenze” per più di 20 anni. I consigli di Matteo sono basati sull’esperienza maturata in questi anni e sono guidati da una profonda empatia e dal rispetto delle scelte altrui.

Chi desira saperne di più può visitare il suo blog.

 

 

 

 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giovedi, 16 Agosto 2018 19:38:41

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite Per saperne di più