In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Tempo di Libri si svela a BookCity

 

logo-tdl-apGiovedì 16 novembre Ricardo Franco Levi e Andrea Kerbaker presenteranno un assaggio della seconda edizione della Fiera Internazionale dell’editoria che si terrà a fieramilanocity dall’8 al 12 marzo 2018.



 

Tempo di Libri arriva a BookCity per svelarsi. Giovedì 16 novembre alle 16, presso la Fondazione Corriere della Sera (Sala Buzzati), Ricardo Franco Levi, presidente di AIE e de La Fabbrica del Libro, e il direttore di Tempo di Libri Andrea Kerbaker presentano le prime coordinate della seconda edizione della Fiera internazionale dell’editoria, che si terrà da giovedì 8 a lunedì 12 marzo nella storica area espositiva di fieramilanocity. Con la nuova sede, in viale Scarampo (quartiere Portello), Tempo di Libri va incontro al pubblico e la scelta delle date ne fa il primo evento editoriale dell’anno nel calendario internazionale.

Ecco qualche anticipazione. Ogni giornata avrà un filo rosso: giovedì 8 protagoniste le donne – autrici, lettrici, festeggiate speciali; venerdì 9 la ribellione nelle sue forme più diverse; sabato 10 obiettivi puntati su Milano, con la sua anima letteraria e i grandi eventi che l’hanno attraversata; domenica 11 carta bianca alle immagini, in un gioco di riflessi tra il libro e le altre discipline; lunedì 12 viaggio alla scoperta delle nuove frontiere del digitale.

                                                       tempo-2017


Insieme ai due rappresentanti di Tempo di Libri ci sarà anche Lorenzo Viganò, il maggiore esperto di Dino Buzzati. Motore dell’incontro sarà la curiosità, dei presenti ma soprattutto quella dei bambini e dei ragazzi, che accolgono tutti gli aspetti della realtà con meraviglia e di ogni cosa cercano il perché. Lo sapeva bene Buzzati che, nella sua rubrica I perché pubblicata sul Corriere dei Piccoli tra il 1968 e il 1969, ha risposto ai più diversi e originali interrogativi inviati dai giovanissimi lettori. Da qui prende spunto il Gioco dei Perché, una serie di iniziative per bambini e ragazzi – già avviate in tantissime scuole, primarie e secondarie di primo e secondo grado, a partire da settembre – che saranno protagoniste a Tempo di Libri con la tappa conclusiva del percorso e accompagneranno insegnanti e studenti nel programma della Fiera.

E non è tutto: Tempo di Libri parteciperà anche al salone internazionale del giocattolo G! come giocare (dal 17 al 19 novembre, fieramilanocity) con uno spazio dedicato a bambini e genitori, che saranno coinvolti proprio in un’anticipazione del Gioco dei Perché.





Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sabato, 25 Novembre 2017 05:00:21

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn